Pubblicazioni, scritti di ricerca
© Bruno Lombardi 2020                                              Parole, Simboli, Suoni, Ricerca, Immagini
LIBRI Home Musica Fotografia Ricerca Novitą Contatti
Scrittura, ricerca, immagini. Diversi libri pubblicati, 5 mostre fotografiche correlate di scritti poetico-filosofici. La “poesia profetica” è la fonte da cui è scaturito lo scrivere di Bruno, ma non mancano tematiche legate alla storia,  antropologia, musicologia. Presente, nel percorso di Bruno, la stretta assonanza tra scritti e musica; per cui vediamo Bruno cantare e comporre testi. Tra le novità letterarie di Bruno, abbiamo i libri tematici dedicati alla storia d’Italia e i suoi personaggi illustri.  
Il presente lavoro è uno studio storico-antropologico dedicato  all’antico e vivente Gremio dei Massai di Sassari, principalmente  tratto dai documenti originali presenti nell’Archivio Storico del  Gremio dei Massai, che ho già reso noti al pubblico in una  conferenza del 2018, su invito del Gremio stesso. Partendo  dall’analisi delle antiche carte riferibili allo statuto dei Massai del  1743 (statuto stesso, certificati notarili allegati, decreto  governativo), arrivo a comprendere un arco di tempo che tocca  l’800, il ‘900, sino ai nostri giorni, con l’ausilio di nuove notizie che  ho individuato dalle fonti archivistiche cittadine, e da altre  documentazioni edite. Ho, anche, comparato il mio lavoro di  traduzione con le trascrizioni degli archivisti di fine ‘800 e primi  del ‘900 che hanno fornito ai Contadini e ai Massai, alcune copie  conformi agli originali; e proprio in questi autori, ho potuto  constatare, attribuzioni linguistiche incomplete o errate su alcuni  vocaboli spagnoli, e nelle frasi dove il significato non è quello  proposto sul documento originale. Nel mio lavoro, gli sviluppi  storici, linguistici, etnografici, religiosi, sociali e professionali  della Sassari del tempo, vengono contestualizzati nelle medesime  dinamiche gremiali: ecco, quindi, che il lettore avrà un quadro  completo, comparato e specifico sull’esistenza gremiale nel ‘700,  nell’800, nel ‘900 sino ai nostri giorni. Troverà, il lettore, sul mio  libro, digressioni e prove tratte dai documenti che confutano ciò  che alcuni esperti (e la “storia”) hanno scritto sino ad oggi; uno di  questi casi è quello riferibile alla solennità della Nascita di Maria,  in cui è stato sempre detto che i Massai portavano il Candeliere  sino al 1803: è una notizia in parte vera, e se in parte, è  incompleta, e nella fattispecie, è errata. Molto di più accadeva  nella festa dei Massai per la Natività di Maria, e in questo libro ne  ho trascritto l’esatto cerimoniale. Dei documenti originali in lingua  spagnola, ne ho tratto la traduzione, ritenendo però di trascriverla  integralmente solo in alcuni casi dichiarati; per ogni singolo  capitolo dello statuto del 1743, invece, ho pensato di offrire la  trascrizione del significato del testo racchiuso, per poi  approfondirli singolarmente, facendo dei rimandi a frasi o vocaboli  spagnoli della forma originale. Nei commenti specifici riporto  anche l’evoluzione nel tempo di quel determinato rito, o  consuetudine del Gremio dei Massai; ed è così, che si può  osservare il percorso storico-antropologico della festa della  Vergine delle Grazie dal 1743 sino ai nostri giorni, così come le  due funzioni mariane del Candeliere, l’abito dei gremianti, il  mestiere di massaio-agricoltore, e altro ancora. Non mancano, in  questo libro, considerazioni dedicate agli strumenti musicali del  Gremio dei Massai, e il ruolo che ricoprivano i suonatori; così  come gli aspetti delle lingue parlate dai gremianti. Mi è parso  giusto, offrire al termine del libro, una sezione dedicata e  comparativa sulle categorie professionali del mondo agricolo  relative ai Massai, in cui ho specificato le mie rimostranze a ciò  che sino ad oggi è sempre stato scritto e detto; tra le righe, c’è  anche una parte dedicata al Gremio dei Contadini e al culto di San  Giovanni Battista della Nebbia. Un sentito ringraziamento va al Gremio dei Massai e, in particolare, all’Eletto Consigliere Salvatore Polo per avermi messo a disposizione i documenti storici. Dedico questo lavoro ai gremianti Massai dei tempi andati.                                                                                                                                                                    Bruno Lombardi

GREMIO dei MASSAI, lo statuto del 1743:

il mestiere dell'agricoltore, il culto alla Vergine delle Grazie,

il Candeliere del 14 Agosto e del 7 Settembre, gli abiti e le cariche gremiali.

AMAZON 
CLICCA PER LIBRO 
RITORNA AI LIBRI
IL LIBRO SI PUò LEGGERE SU PORTATILE, PC DA TAVOLO, TABLET, SMARTPHONE, KINDLE. SCARICA L’APP GRATUITA SU AMAZON.